copertina

upstaris

sezioni

gu legge


utenti registrati 109


Perché ignoranza è anche ignorare "l'altro"
Quante facce ha questa vita
che vogliamo sia un giocattolo,
quante volte ci sembra infinita:
zompettiamo come lo scoiattolo,
quanto spesso invece ci delude
e restiamo soli a chiuder le fila,
tanto da volere, a mani nude,
scaricarne per sempre la pila.

Eppure la pila che ci tiene carichi
è la palla di chi andò oltre i valichi,
noi siamo gente italica, siamo rudi,
combattiamo col cuore sugli scudi.
Per cui se restiamo soli penseremo:
noi possiamo brillare, e brilleremo,
per le altrui solitudini... sì, rispetto,
ma la forza non ci farà mai difetto.

E poi... poi vedi chi ha perso tutto
e capisci che non basta il rispetto:
si parte con una parola di conforto,
si continua infondendo la speranza,
si convince che non è tutto brutto,
si ribadisce con un gesto il concetto,
si ripara se si può a qualche torto,
si finisce che sola resta l'ignoranza.







475 letture
2 commenti

mostra commenti

pubblicato il 2015-05-14 alle 18:30:35