copertina

upstaris

sezioni

gu legge


utenti registrati 109


job number ...: 11
mamma e babbo mi vogliono bene. dicono che e' per questo che mi portano ogni giorno dal dottore. io li guardo. quando il dottore mi mette il casco mi piace. tutta la testa mi formicola e mi viene da cantare. canto la canzone che mi ha insegnato mamma. giro giro tondo. e la canto per tutto il tempo che sto dal dottore. giro giro tondo. io guardo il dottore. poi mamma viene a prendermi e mi porta da zia. sto a casa di zia tutto il pomeriggio seduto sul divano. guardo avanti a me. e sono contento perche' ho degli amici con cui parlare. c'e' il bambino nello specchio. guglielmo. come me. a volte ci guardiamo. a volte no. le volte no ascolto il bambino che mi siede accanto. non lo vedo. ma mi parla. dice di essere guglielmo. ma non gli credo. mi prende in giro. quando non parlo con i miei amici guardo il muro. bello. e' tutto bianco. poi cominciano ad arrivare gli amici di zia. uno alla volta non come i miei tutti insieme. e allora mi fa vedere la tele che ha fatto babbo. che bravo il babbo. c'e' sempre la storia di una macchina rossa che corre. zia urla. c'e' sempre un'altra macchina dietro a quella rossa. zia cambia amico. nella macchina dietro c'e' un signore che ride. zia urla. il signore ha una brutta camicia. che bello il muro bianco. zia cambia amico. che bella la macchina rossa. zia urla. chissa' come sarebbe bello il muro rosso come la macchina. zia cambia amico. zia urla. quasi quasi uso il signore nella macchina dietro per cambiare il colore del muro. che bello quando zia urla.









2095 letture
4 commenti

mostra commenti

pubblicato il 2007-10-08 alle 13:16:37